Nuovo sistema

Da qualche giorno stiamo sperimentando un nostro nuovo sistema di tracciamento, un piccolo Raspberry Pi3 dedicato completamente a questa attività, e già i frutti si stanno “vedendo”: infatti in tal modo abbiamo iniziato a condividere i dati, oltre che su FR24, anche su ADSBExchange, che è noto per fornire output senza filtri.

Il passaggio registrato, non nuovo al nostro DB, è RCH366, un Globemaster USAF:

AE146C RCH366 07-7174 RCH – US Air Force (USAF) McDonnell Douglas C-17A Globemaster III

Però, come spesso accadeva, non riuscivamo quasi mai a tracciare la posizione di questi giganti dei cieli, oggi invece con l’ausilio di ADSBExchange abbiamo tracciato parte della sua rotta:

Oltre questo abbiamo registrato anche il sorvolo del VOR di PES da parte di IAM3162, Falcon900 della nostra Aeronautica di rientro da Est:

IAM3162

Oltre alla condivisione dei dati su ADSBExchange abbiamo attivato anche la condivisione su Flightaware, e di seguito Vi mostriamo una schermata di questo sistema:

4 commenti


  1. Ottimo davvero – al momento sto usando un Raspberry modello 1B, prima generazione, e lo sto affossando di lavoro dandogli il compito full-time del tracciamento ADS-B della mia zona. Uso 2 SDR, 1 modello premium con termocompensatore per traffico radio VHF-UHF e un modello apposta per traffico aereo di FlightAware, la chiavetta arancione con amplificatore integrato + un filtro passabanda preso a parte sempre da FA. Al momento dal balcone ed avendo palazzi più alti attorno copro solo una 90ina di Km, non vedo l’ora di upgradare antenna e piazzarla sul tetto. I feeds li condivido al momento con FlightAware, FlightRadar24, OpenSky e sto cercando anche di passarli su https://www.live-military-mode-s.eu/ – conoscete l’ultimo sito? ADS-B military aircraft è specializzato proprio nei mezzi militari. Vi consiglio anche un interessante script per Linux su Raspberry, che ha il compito (previa configurazione e scaricamento dipendenze corrette) di allertarmi via mail non appena un callsign a cui sono interessato entra nel raggio d’azione della postazione radio, allegando qualche dato – posso mandarvelo per mail, se preferite. Al momento lo uso in via sperimentale per avvertirmi quando l’elicottero locale usato per le emergenze 118 viene identificato dalla stazione mentre in volo.

    Rispondi
    1. AlphaMike76

      Ciao, grazie per quanto ci hai riportato. Conosciamo il sito live-military, ma come fonte di identificazione degli ICAO e non perché fosse possibile condividere li i dati: verifichiamo e ci proveremo anche noi! Interessante lo script, è di facile applicazione? Abbiamo visto che condividi online quanto tracciato, è difficile? Grazie ed a presto!

      Rispondi

  2. Buona sera e complimenti per l’articolo, vi chiedo una cosa, come si accede alla schermata di Dump1090 Flightaware ? Al momento mi si apre solo quello di Flightradar24 localip:8080

    Saluti 🙂

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *