Enav check 02 per il controllo VOR/DME

Se vedete strane traiettorie “a stella” nei pressi di aeroporti, o in generale di radioassistenze a terra, non c’è da preoccuparsi. Molto probabilmente è la flotta radiomisure di Enav che sta effettuando i periodici controlli sui sistemi.

Oggi è il turno del VOR/DME di Pescara: il P180 I-AVGP di Enav sta effettuando i flight checks per verificare che il radiofaro utilizzato per le procedure di avvicinamento e partenza (nonché per i traffici in rotta) trasmetta secondi gli standard e le accuratezze previste dalla normativa internazionale.

Enav, la società nazionale che espleta i servizi per la navigazione aerea, ha il compito di manutenere i sistemi a terra utilizzati per la navigazione. Il servizio radiomisure ha l’obiettivo di controllare le radioassistenze nazionali (Radar, VOR, DME, VDF, ILS ecc.) con una flotta di Piaggio P180 appositamente equipaggiati per le telemetrie. Le radioassistenze, utilizzando segnali elettromagnetici,  forniscono al pilota o ai controllori una serie di informazioni fondamentali per il volo, quindi la continua verifica dei segnali radioelettrici è necessaria per volare in massima sicurezza. Il P180 deve raccoglie in varie direzioni e distanze i segnali che le stazioni a terra trasmettono per poterne analizzare l’accuratezza ed eventualmente calibrarle, da qui la particolare forma delle rotte seguite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *