La ricerca a bassa quota: G550 HALO

Questo pomeriggio un Gulfstream G550 ha sorvolato mezza Italia a bassa quota, tra 5000 e 1500 piedi. Ha sorvolato Pescara ben due volte, la seconda volta ha effettuato un passaggio qualche miglio a largo della costa abruzzese a 1500 piedi attorno alle 17 locali.

Si è trattato del Gulfstream G550 D-ADLR “HALO” (High Altitude and LOng Range) dell’agenzia spaziale tedesca DLR (Deutsches Zentrum für Luft- und Raumfahrt e.V.) partito e tornato all’aeroporto Oberpfaffenhofen di Monaco, dove ha base la DLR e il programma HALO. D-ADLR è un velivolo appositamente modificato per gli studi scientifici ed è infatti equipaggiato con particolare strumentazione per la ricerca atmosferica e l’osservazione della terra. Dalla foto si possono notare i numerosi sensori presenti sulla struttura.

Dopo i due passaggi su Pescara ha fatto rotta nuovamente verso nord per poi dirigere verso la Croazia.


Testimonianza di un lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *